itemscope=""

ISTRUZIONI PER CONSEGNA ROTABILI E VEICOLI AI TERMINALS PER IMBARCO RORO PER AFRICA – cristef.it

ISTRUZIONI PER I ROTABILI CONSEGNATO AI TERMINALI DI CARICO RORO PER AFRICA DEVONO RISPETTARE LE SEGUENTI LINEE GUIDA E SARANNO SOGGETTI A ISPEZIONE FISICA AL GATE PER VERIFICARE IL RISPETTO  ALLE LINEE GUIDA DEL CARICO:

1. Numero di TELAIO / IDENTIFICAZIONE VIN

Tutti i veicoli devono recare un’etichetta chiara del mittente sulla finestra dello schermo anteriore che indica il punteggio pieno + numeri come:

marca/modello-destinazione -client-chassis/ numeri VIN. In caso di discrepanza il numero VIN deve essere

raggiungibile per verifica (vedi Aspetti Tecnici punto 3. Cofani Motore…sotto)

PESO

1. ISPEZIONE OBBLIGATORIA DEL PESO

TUTTI I GRANDI FURGONI USATI E LE UNITÀ RORO ALTE O PESANTI DEVONO ESSERE PESATE

Tutti i veicoli usati ad eccezione delle auto/svan devono essere pesati o al momento della consegna sul Terminale o prima consegna al Terminale di carico. Nel caso in cui le strutture di pesatura non siano disponibili all’interno

terminale, spedizioniere per pesare l’unità presso una stazione di pesatura conforme a vgm. Se i veicoli vengono pesati prima consegna a TML che il mittente debba produrre una ricevuta indicante l’ora e il luogo dell’operazione di  pesatura.

Questo dovrebbe indicare che l’operazione è stata eseguita ragionevolmente vicino alla consegna al Terminale, per evitare ricarichi extra dopo la pesatura. Gli spedizionieri devono essere informati dei costi di pesatura che possono essere addebitati a TML e delle procedure da seguire.

Il terminal dovrebbe essere in grado di verificare il PESO LORDO DEL VEICOLO ( GVW ) massimo o il Gross

peso combinato (GCW – che si riferisce alla massa totale di un veicolo, inclusi i rimorchi ecc.) come riportato sull’adesivo ufficiale del peso attaccato al veicolo. Se lo scontrino /adesivo del peso è mancante, illeggibile o

manomesso, occorre presentare la c copia della licenza di registrazione e/o del documento del veicolo dove risulti la massa del veicolo.

. Le uniche eccezioni consentite sono i veicoli nuovi di fabbrica, movimento terra veicoli (escavatori, apripista, caricatori, livellatrici, gru), veicoli stradali (rulli stradali, finitrici,…),veicoli agricoli (mietitrici, trattori, …), camionisti, veicoli per la movimentazione delle merci (carrelli elevatori, impilatori, bobcat, rimorchiatori, …) purché non trasportino alcun tipo di carico accatastato e purché sia disponibile la targa o il documento ufficiale e/o fino a quando tutti sono soddisfatte le condizioni che possono essere soddisfatte da qualsiasi altra operazione amministrativa pertinente che indichi GVW/GCW.

Nel caso in cui il veicolo non sia conforme a nessuna delle condizioni sopra indicate, il veicolo sarà considerato non idoneo al carico e gli eventuali costi/responsabilità conseguenti relativi a movimentazioni/pesature/verifica/formalità extra saranno a carico del mittente.

2. VEICOLI SOVRACCARICATI e DISCREPANZE DI PESO DICHIARATO

Nel caso in cui il peso misurato dei veicoli Bvans/HHeavy superi il GVW / GCW massimo del veicolo sara’  rifiutato da TML e non sarà considerato pronto per il caricamento. TML avviserà l’agente di prenotazione in ordine

contattare lo spedizioniere e discutere ulteriori azioni da intraprendere che includeranno la rimozione dei veicoli o

parte del suo contenuto.

Tutti i Terminal sono autorizzati ad eseguire ispezioni di pesatura su qualsiasi altro veicolo (oltre a quelli

già sottoposto a ispezione di pesatura obbligatoria) nel caso si sospetti un possibile sovraccarico, segnalando

eventuali discrepanze con gli Agenti del Proprietario al fine di correggere la distinta di carico.

Tutti i costi per pesatura/movimentazione extra, costi di stoccaggio e/o altri costi amministrativi che verranno sostenuti come a

conseguenza della dichiarazione di peso eccessivo o errato sarà a carico del mittente.

MISURE

1. MISURAZIONE DELLE DIMENSIONI DEI VEICOLI

La misurazione dei veicoli deve essere eseguita al momento della consegna a TML e deve prendere in considerazione eventuali parti aggiuntive come portapacchi, ganci traino, gradini laterali, tubi di scappamento, ecc. Gli specchietti laterali devono essere piegati prima della misurazione o nel caso non possano essere piegati devono essere contati come parte della larghezza del veicolo.

L’eventuale rimozione di una qualsiasi di tali parti dopo la consegna può essere eseguita solo se autorizzata/concordata con

TML e dietro pagamento di eventuali costi aggiuntivi, inclusa l’eventuale rimisurazione aggiuntiva. Tutti i costi rimarranno a carico del mittente.

Qualsiasi controversia sulle misurazioni effettuate da TML dovrà essere indirizzata dallo spedizioniere all’agenzia armatoriale che discuterà un’ulteriore indagine contraddittoria/comune sulle dimensioni.

Qualsiasi roro pesante da misurare come escavatori, gru, piattaforme di perforazione, sarà misurato con bracci in

posizione di riposo più bassa sulla superficie del terminale.

Qualsiasi veicolo con sospensioni pneumatiche o sistema idraulico che solleva o abbassa il veicolo deve essere misurato

al livello di altezza operativa richiesto per il carico a bordo della nave dell’armatore

2. DISTANZA DA TERRA:

Tutti i veicoli devono avere un’altezza da TERRA sufficiente che permetta di superare l’angolo di inclinazione sul varie rampe a bordo.

Qualsiasi angolo di avvicinamento/partenza che precluda all’unità di far fronte ad angoli superiori a 6,5 gradi deve essere comunicato al momento della prenotazione.

I terminali del proprietario sono pregati di avvisare gli agenti portuali nel caso in cui vengano rilevati possibili problemi di altezza da terra quando le unità vengono consegnate a TML.

ASPETTI TECNICI

1. DIFETTI MECCANICI CHE NON CONSENTONO UNA MOVIMENTAZIONE NORMALE+SICURA DURANTE CARICO/SCARICO

I veicoli consegnati devono essere in condizioni di essere guidati o trainati in sicurezza a bordo. Veicoli con malfunzionamenti o difetti su ASSALI/SOSPENSIONI, STERZO, FRENI, MOTORE, SERBATOI CARBURANTE O OLIO

(perdite, serbatoi carburante esterni, ecc, …), FRIZIONE/CAMBIO (marcia avanti + retromarcia devono essere completamente

operativo) sarà rifiutato per l’ingresso nel terminal e rifiutato per il carico.

Qualsiasi veicolo gravemente danneggiato in modo tale da causare attrito/contatto fisico con il motore o le parti mobili del veicolo, verrà rifiutato per il carico

Tutto il TML effettuerà controlli adeguati sul buon funzionamento di sterzo, freni, cambio e visibilità al momento della consegna prima/durante ogni movimentazione

Qualsiasi veicolo con evidenti segni di danni da incendio verrà rifiutato per il carico,

Grandi furgoni, camion e roro alto+pesante:

Tutti i grandi furgoni, camion e unità roro alte e pesanti devono essere semoventi e saranno testati al momento della consegna a

assicurarsi che siano conformi a queste istruzioni.

Qualsiasi veicolo appartenente a queste classi di carico consegnato in condizioni non automotrici sarà rifiutato

per il caricamento,

Nel caso in cui uno qualsiasi dei veicoli abv, sebbene semoventi durante la consegna, non può essere avviato/guidato in sicurezza

a bordo al momento del carico che l’unità sarà messa in stop e sarà richiesto al mittente di organizzare le riparazioni

a sua esclusiva responsabilità/costo/tempo. In nessun caso bvan o unità roro con guasti tecnici

o in condizioni non automotrici possono essere spinti o trainati a bordo salvo specifica autorizzazione del

Linea.

Line e GLT non sono responsabili per eventuali danni causati durante la movimentazione di questi roro . non operativi

unità anche quando il carico è autorizzato.

2. OCCHIO DI TRAINO

Le auto/piccoli furgoni che necessitano di assistenza durante il carico devono essere trainati a bordo utilizzando l’occhiello di traino che

dovrebbe essere disponibile nella parte anteriore del veicolo.

Nel caso in cui l’occhione di traino non sia disponibile, TML dovrebbe utilizzare i mezzi più sicuri disponibili per trainare/spingere i veicoli a bordo riducendo al minimo ogni possibilità di danni (utilizzando solo paraurti, possibilmente protetto in gomma, come punto di

contatto durante la spinta)

3. COFANO MOTORE/COFANI/BAULE

Tutti gli accessi all’interno del veicolo, al vano motore, al bagagliaio e ai vani di carico devono essere

accessibile in ogni momento e in nessun caso è consentita la saldatura o la sigillatura/chiusura permanente

I mittenti hanno la possibilità di chiudere i bauli con la chiave dell’auto o utilizzando un meccanismo di blocco rimovibile come

lucchetti, cinture di ancoraggio, ecc…

Nel caso in cui alcuni accessi/comparti siano chiusi TML si riserva il diritto di aprirli ove costi

sarà addebitato ai corrieri

In caso di discrepanza il numero VIN deve essere raggiungibile per la verifica

In caso di incendio, il motore o altri compartimenti devono essere accessibili per l’estinzione

Tutti i veicoli consegnati devono recare un’etichetta chiara del mittente sulla finestra dello schermo anteriore che indica pieni voti + numeri

come: marca/modello-dest-client-peso-chassis nr

4. BATTERIA/CARBURANTE

Tutti i veicoli devono essere consegnati con la batteria presente, nelle normali condizioni di lavoro richieste e senza guasti

/ cablaggio a vista.

La batteria deve essere sempre accessibile per poter avviare se necessario, deve essere fissata e

posizionato/posizionato secondo le specifiche del produttore

Tutte le auto/svan/bvan devono essere consegnate con minimo 5 lt di carburante all’interno – camion e/o altro roro pesante devono avere

min di 25 lt di carburante permettendo carico/scarico e trasporto terminali a PoL/PoD ed eventuale

T/spedizione.

5. SEDILI E PORTE

Le porte devono essere sempre sbloccate

Il sedile del conducente deve essere in buone condizioni per consentire ai conducenti dello stivatore di assumere una posizione normale dietro il

ruota. Sia la porta anteriore del conducente che quella dei passeggeri devono essere in buone condizioni di lavoro poiché queste sono l’uscita principale

per lo stivatore in caso di incendio.

Gli interni dei veicoli devono essere asciutti e privi di detriti

. FINESTRE

I finestrini dei veicoli devono essere sempre chiusi,

Il finestrino anteriore ed entrambi i finestrini laterali anteriori devono consentire una visibilità adeguata,

In caso di mancanza della/e finestra/e, deve essere montata una copertura in plastica trasparente per evitare infiltrazioni di pioggia che

da rimuovere per la movimentazione a causa della visibilità

Tutti i veicoli devono essere privi di detriti di vetro prima della consegna a TML

7. PNEUMATICI

I veicoli presentati con pneumatici FLAT o pesantemente danneggiati verranno rifiutati per il carico,

Nel caso in cui dopo la consegna e prima del carico si notino pneumatici sgonfi, questi dovranno essere riparati prima del carico

a causa delle regole di sicurezza per la gestione del Terminale/Agenzia del Proprietario può essere richiesto di assistere e fornire questa riparazione

servizio in ogni porto,

Per qualsiasi unità roro che non è dotata di pneumatici o cingoli in gomma standard, in caso di carico roro, lo spedizioniere

deve assicurarsi che la protezione necessaria sia fissata alle ruote o ai cerchi per proteggere il terminale

superficie e rampa e/o ponti della nave, In caso di mancanza di questa protezione l’unità sarà rifiutata per l’accesso al GLT

quindi carico, (compattatori muniti di cerchi in acciaio con naselli appuntiti, …), a meno che non siano altri mezzi di trasporto

d’accordo (mafi……)

8. CHIAVI – INTERRUTTORE DI ACCENSIONE – DISPOSITIVI ELETTRONICI / ELETTRICI CONSUMO ENERGIA

Tutti i veicoli consegnati devono avere le chiavi presenti. I veicoli consegnati senza chiavi non saranno considerati pronti keys

per il caricamento e deve essere segnalato all’agente del proprietario locale per contattare il cliente. Il bloccasterzo dovrebbe

non essere mai rotto per consentire il traino a bordo di un’auto usata.

L’accensione/l’alimentazione devono essere in buone condizioni di funzionamento per consentire l’avvio/spegnimento del veicolo in modalita’ usuali.

L’accensione e tutti gli altri dispositivi elettrici che consumano energia (luci, radio… .) devono essere spenti quando

il veicolo è parcheggiato Per i veicoli nuovi devono essere seguite le istruzioni del produttore secondo le istruzioni ricevute dal Dipartimento di prevenzione dei danni del proprietario

9. AUTO NON SEMOVENTE E SVAN

L’autista del camion dovrebbe richiedere assistenza per scaricare il veicolo non semovente a TML che poi fornirà then

manodopera e attrezzature necessarie per una manipolazione sicura

L’eventuale mancato rispetto di tale norma verrà segnalato allo spedizioniere interessato,

Tutti i costi coinvolti in relazione alla consegna di unità non autosufficienti saranno a carico del mittente

10. BVAN NON SEMOVENTE – AUTOCARRI – RIMORCHI – RORO ALTO/PESANTE

TUTTE LE UNITA’ +3,5 TONNELLATE (CAMION, AUTOBUS, TRATTORI, COSTRUZIONE STRADALE, MOVIMENTAZIONE CARGO….)

semovente al momento della consegna/ingresso in TML e in grado di guidare fino al luogo di sosta sul terminal e sulla nave,

Qualsiasi veicolo appartenente a questa classe di carico che viene presentato a TML in condizioni non semoventi sarà

considerato inadatto al carico

Nel caso in cui un grande furgone o un’unità roro alta/pesante sia a propulsione autonoma durante la consegna ma non possa essere avviata durante

operazioni di carico a causa di problemi tecnici quindi non possono essere guidati a bordo in modo normale, l’unità

sarà rifiutato per il carico e al mittente verrà chiesto di riparare l’unità al più presto, Unità

rimarrà bloccato fino a quando non saranno state eseguite le riparazioni necessarie,

11. VEICOLI CHE RICHIEDONO UN’ATTENZIONE PARTICOLARE PER LA MOVIMENTAZIONE

Le unità che richiedono istruzioni di guida specifiche dovrebbero contenere istruzioni operative chiare disponibili nella guida

cabina al momento della consegna su TML,

Tutte le combinazioni trattore/rimorchio consegnate devono avere la ralla e il perno di articolazione in buone condizioni di lavoro,

Tutti i collegamenti delle linee aeree dei rimorchi devono essere in buone condizioni di funzionamento,

Qualsiasi testa di camion o trattore deve essere in grado di tirare o spingere il rimorchio collegato dentro e fuori dall’imbarcazione marittima, se

non saranno disconnessi,

Eventuali/potenziali costi di carico aggiuntivi in pol e pod risultanti dalla disconnessione delle unità da sostenere

conto del mittente,

Tutti i rimorchi devono essere dotati di 2 supporti mobili in buone condizioni di lavoro,

12. RORO ALTO/PESANTE RIMORCHIABILE (RIMORCHI/ROULOTTE/,,,)

Le unità non semoventi progettate per essere trainate a bordo devono avere un collegamento di traino in buone condizioni e

connessione europea standard montata,

Devono essere segnalate le unità Roro che richiedono connessioni perno di articolazione o altri collegamenti speciali e/o movimentazione handling

al momento delle prenotazioni e prima della consegna a TML

VEICOLI VIP

1. I VEICOLI SPEDITI IN STATUS VIP DEVONO RISPETTARE I SEGUENTI CRITERI

Privo di qualsiasi danno da impatto oltre a piccoli graffi e ammaccature

Deve essere semovente,

All’interno non sono ammessi effetti personali (oltre a quelli appartenenti al veicolo come gruccia per il traino della ruota di scorta,,,)

il veicolo

Deve essere preannunciato come VIP prima della consegna a TML

Solo auto e piccoli furgoni possono essere accettati per la spedizione in stato VIP

Tutti i veicoli VIP saranno sottoposti al sondaggio VIP eseguito dalla linea prima del carico e dello scarico precedente prior

PIGGY BACKED/VEICOLI SPOSTATI SOPRA / ALL’INTERNO DI ALTRI VEICOLI

1. RIEMPIMENTO/SFILATURE DEL CARICO ALL’INTERNO DEI VEICOLI SU TERMINAL

Una volta che i veicoli sono stati immagazzinati nel terminal, qualsiasi carico aggiuntivo viene riempito nel veicolo e/o rimosso

i carichi fuori dal veicolo devono essere eseguiti solo se autorizzati ed eseguiti da personale autorizzato

di/sotto la supervisione del Terminal.

Qualsiasi costo e responsabilità relativi a queste attività sono a carico degli spedizionieri.

I veicoli il cui contenuto esterno è stato modificato dopo la consegna devono essere rimisurati.

2. PIGGY BACKED / CARGO RORO IMPIALLATO ALL’INTERNO DEI VANI DI CARICO E/O STIVATO SOPRA

DI PIATTAFORME DI CARICO DEI VEICOLI RORO

Tutti i RORO saranno sottoposti a ispezione fisica al momento della consegna al Terminale delle linee del proprietario al fine di garantire

aderenza alle linee guida di Line e per garantire che l’ancoraggio e il fissaggio idonei alla navigazione,

Tutti i RORO presentati con ancoraggi non idonei alla navigazione saranno respinti per il carico fino a quando non saranno completamente rettificati,

Gli assali anteriore e posteriore di tutte le unità con appoggio su piggy/impilati devono poggiare fisicamente sulla piattaforma di carico

del veicolo portante

Tutti i veicoli impilati sopra devono essere appoggiati su piattaforme di carico originariamente progettate dai produttori per

trasportare e supportare direttamente il carico. I veicoli caricati su travi e/o ralla possono essere accettati solo se

appoggiarsi in modo sicuro sulla struttura portante per garantire sufficiente stabilità/sicurezza in mare

il trasporto e il peso sono adeguatamente ripartiti. È possibile aggiungere travi di supporto trasversali/longitudinali additional

installato per trasportare/supportare correttamente il carico.

Nessun veicolo può poggiare su oggetti comprimibili come serbatoi di carburante/portabatterie/pallet/pneumatici/cartone

scatole o posizionati vicino/sopra parti che producono calore come tubi di scappamento/motore/assali/ecc… come questo farà

causare pericolo di incendio.

Nel caso in cui le condizioni di cui sopra non siano rispettate, il Capitano di Porto/Capo Ufficiale/Rappresentante dell’Agenzia controllerà i veicoli

condizioni e accordi di rizzaggio/fissaggio e può richiedere ulteriori rizzaggio/fissaggio o rifiutare il

carico per carico fino a rettificato. Tutti i relativi costi sono a carico del mittente.

Tutti i vani di carico chiusi devono poter essere aperti per l’ispezione e a tal fine un accesso

il punto deve essere libero o può essere bloccato solo da un meccanismo di blocco rimovibile (lucchetti, cinture di ancoraggio, …) -

è vietato utilizzare schiuma compressa come sigillatura delle porte in quanto sostanza molto infiammabile.

Per tutti i veicoli con piggy back / impilati, indipendentemente dal tipo di carburante, tutti i serbatoi devono essere vuoti e completamente

drenato da ogni residuo. Le batterie installate devono essere adeguatamente protette dal cortocircuito. Se i lati di un chiuso

vano di carico risultano fuori asse a causa del carico interno che spinge sui lati, il soggetto

veicolo sarà automaticamente rifiutato per il carico fino a quando tali carichi non saranno rimossi dall’interno del of

veicolo soggetto,

Se si riscontrano perdite di fluidi di qualsiasi tipo da elementi o parti di unità di base e veicoli impilati, il veicolo soggetto

verrà automaticamente rifiutato per il caricamento

Gli spedizionieri sono pienamente responsabili di assicurarsi che tutti i veicoli stivati all’interno/stivati sopra i veicoli siano dentro

pieno rispetto delle vigenti normative portuali, ambientali, doganali applicabili nel porto di imbarco,

porto di sbarco ed eventuale trasbordo, (merci vietate o vietate, ecc ,,,, )

Gli spedizionieri sono pienamente responsabili di assicurarsi che tutti i veicoli stivati sopra o all’interno di qualsiasi veicolo siano in linea

con i criteri di stivaggio specifici applicabili per il veicolo in oggetto (sollecitazione per m2 / altezza di stivato

capacità di carico/punti di ancoraggio interni, stabilità ed equa distribuzione del peso, carichi sugli assi, ,,,ecc ), Nel caso lo stesso

sono superati il veicolo soggetto sarà rifiutato per il carico fino a rettificato,

Veicoli che sono stati modificati in modo tale che l’integrità/capacità strutturale è stata compromessa e ridotta in

l’ordine di adattarsi al carico accatastato sarà rifiutato per il carico,

3. DIMENSIONI MASSIME STANDARD PER UNITÀ PESANTI/HIGH RORO:

Altezza massima ammessa per carico accatastato + roro alto/pesante da caricare: 5,00 m

Lunghezza massima consentita per carico accatastato su roro alto+pesante: 2,00 m – solo sulla parte poppiera e

solo per il secondo livello – non sono consentiti sbalzi nel carico impilato di terzo livello

Larghezza massima consentita del carico accatastato sopra il roro alto+pesante: 0,50 m per lato (sinistro + destro)

Non è consentita alcuna lunghezza eccessiva sulla parte anteriore di qualsiasi rimorchio (collegamento con piastra king pin)

L’equilibrio dell’unità base deve rimanere in linea all’interno della capacità del veicolo per evitare il pericolo di ribaltamento.

4. FISSAGGIO/FISSAGGIO

Tutti i materiali di ancoraggio utilizzati per ancorare/fissare il carico stivato/impilato sopra o all’interno devono essere in buone condizioni

e in grado di sostenere i fattori di stress per cui sono stati progettati,

È possibile utilizzare solo materiale di rizzaggio/fissaggio in grado di essere (ri)tensionato come: catene con catena

tenditori/cinghie con cricchetti/cavi-filo con tenditori/fune con tenditori/cinghie per

auto/furgoni. Fili/funi d’acciaio con fermacavi non saranno più accettati come ancoraggi conformi. sola eccezione

è ancoraggio saldato dove i materiali utilizzati (barre/piastre/strisce metalliche) devono avere un diametro minimo di 3 mm – 3 cm di larghezza

le saldature devono essere eseguite su un minimo di 10 cm (la saldatura a punti non è consentita)

I punti di fissaggio dell’ancoraggio per i veicoli devono essere sempre cerchioni e/o assi,

L’ancoraggio deve essere sempre eseguito in modo tale da coprire tutti i possibili movimenti del carico -

direzione avanti+poppa/da lato a lato per ogni punto di fissaggio dell’ancoraggio

I cunei devono essere utilizzati in aggiunta al materiale di ancoraggio per impedire ai veicoli impilati di muoversi avanti e indietro,

La capacità minima dei materiali di ancoraggio utilizzati per i veicoli dovrebbe essere la seguente:

(1) auto/furgoni : min 0,50 ton per rizzaggio – quantità minima : 4 ruote x 2 = 8 rizzature furgoni : minimo 1,50

tonnellate per legatura – quantità minima: 4 ruote x 2: 8 legature

(2) autocarri/rimorchi: min 5 ton per rizza – min di 4 ruote x 2 = 8 rizzature (a seconda del peso – vedi

sotto il punto 3)

(3) la capacità totale di carico di rottura dei materiali di ancoraggio utilizzati deve essere min 3 volte il peso del carico

(4) per i rimorchi impilati oltre agli ancoraggi laterali è obbligatorio fissare anche gli ancoraggi trasversali anteriori

e dopo

I materiali di ancoraggio devono essere sempre fissati a punti di fissaggio in grado di sostenere il fattore di sollecitazione richiesto,

Nel caso in cui gli oggetti appartenenti ai rispettivi veicoli siano riposti all’interno/sopra (pezzi di ricambio, parti del motore,,,,,,)

lo stesso deve essere adeguatamente assicurato/fissato e in nessun caso saranno accettati oggetti sciolti, Qualsiasi veicolo

con oggetti sciolti saranno rifiutati per il carico fino a quando non saranno rettificati, questo vale anche per i veicoli con chiuso

vani di carico,

Eventuali normative locali in materia di salute e sicurezza che dovessero essere applicate in aggiunta a quanto sopra devono essere rispettate

dal mittente e sarà preso in considerazione durante il processo di ispezione. I cortigiani saranno trattati come a

rimorchio a pianale per quanto riguarda l’ancoraggio

I veicoli stivati al 3° livello devono essere visibili per il controllo degli ancoraggi – in caso coperti da telone, volontà del mittente

essere richiesto di rimuovere per ispezione e qualsiasi altro requisito di rizzaggio aggiuntivo

Qualsiasi veicolo trovato alla rampa di carico come non conforme o che mostra rizzaggio/fissaggio insufficienti per la sicurezza

preoccupazioni, sarà soggetto alla decisione del Capitano/direttore del porto di inviarlo per ulteriori rizzaggi o di rifiutarlo

per il caricamento. Tutti i costi / operazioni / formalità per rendere il carico idoneo alla navigazione a carico dello spedizioniere CARICO PERICOLOSO

1. NESSUN CARICO PERICOLOSO È AMMESSO ALL’INTERNO DI NESSUN VEICOLO

È severamente vietato stivare qualsiasi tipo di carico pericoloso (pericoloso) all’interno di qualsiasi veicolo da caricare come

roro consegnato a TML. Se annotato al cancello, il veicolo verrà rifiutato per l’ingresso su TML Se annotato dopo

il veicolo in ingresso sarà rimosso con effetto immediato da TML a cura e spese del mittente.

I caricatori sono debitamente informati e avvertiti nel caso in cui tali carichi siano stivati all’interno non dichiarati in cui si trovano

violazione del Codice marittimo internazionale delle merci pericolose (IMDG) per il trasporto di merci pericolose da parte di

mare.

Linee/Terminali organizzeranno ispezioni casuali che, in caso di accertamento di non conformità,

dello spedizioniere tenuto legalmente responsabile di tutte le conseguenze.

Nel caso in cui il veicolo fosse già caricato a bordo della nave, Lines si occuperà di tutti i necessari / legali

azioni necessarie.

I veicoli LPI/GPL/GNL possono essere accettati per la spedizione previa approvazione scritta da parte della Linea.

LPI/GPL/GNL è consentito solo se utilizzato per la propulsione del veicolo e a condizione che sia stata effettuata l’installazione

conformi alle norme e ai regolamenti richiesti.

Prima della consegna questi veicoli devono essere preannunciati indicando il tipo di propulsione all’Agenzia della Linea ed al Terminal al fine di consentire un corretto stoccaggio e stivaggio,

Veicoli  , Ibridi, se non previa conferma armatore( quotazioni per questi veicoli sono soggette ad extra ) elettrici non sono accettati .

2. CERTIFICATO DI PULIZIA / CERTIFICATO GAS FREE per RIMORCHI CISTERNA/CAMION O CARBURANTI SFUSI

Il proprietario sottoporrà tutti i camion cisterna/rimorchi cisterna, compresi i piggy backed/impilati, a un sondaggio sul terminal prima

al carico al fine di verificare e verificare che il suo stato corrisponda agli standard richiesti di pulito, asciutto,

privo di gas e non pericoloso, il valore di LEL/LFL/O2 e la pulizia saranno controllati dal geometra del proprietario,

Qualsiasi veicolo non corrispondente a questi standard sarà automaticamente rifiutato per il carico e lo spedizioniere lo farà

essere richiesto di rimuovere il veicolo da TML entro 48 ore,

Qualsiasi gas non pericoloso presente in veicoli come ad es. i sistemi di raffreddamento reefer devono essere conformi alle

norme e regolamenti ambientali consentiti per l’esportazione – i caricatori devono fornire una dichiarazione in cui il tipo

di gas è dichiarato per consentire la verifica o per fornire il certificato per la pulizia al momento della consegna a TML

Per motivi di sicurezza, i camion cisterna/rimorchi cisterna usati possono essere stivati solo sul ponte di coperta

Per qualsiasi nuovo autocisterna/rimorchio cisterna del produttore, il mittente deve fornire una dichiarazione originale del

produttori che il veicolo non è mai stato utilizzato per caricare merci,

Questo certificato non può essere più vecchio di 2 giorni lavorativi prima della data di ingresso. Nel caso in cui il mittente non lo fornisca

tale dichiarazione quindi i veicoli saranno sottoposti a perizia sul terminale,

Tutti i rimorchi/autocisterne/serbatoi sfusi devono essere completamente vuoti e privi di gas pericolosi e/o qualsiasi

merce pericolosa al momento della consegna a TML.

I mittenti devono assicurarsi che quanto sopra sia organizzato prima della consegna a TML e si consiglia di utilizzare solo

imprese di pulizia competenti (Es.: EFTCO – vedere il loro sito Web per certificato/termini e condizioni).

Un certificato gas free può essere successivamente fornito dallo spedizioniere agli agenti locali/TML. Rilevante senza gas

i certificati devono essere in inglese (insieme alla lingua locale se del caso) e indicare chiaramente LEL/LFL/O2

livelli. I certificati senza gas non possono essere più vecchi di 2 giorni lavorativi prima della data di ingresso.

Tutte le unità presentate non conformi a queste regole saranno respinte per il carico,

Qualsiasi gas non pericoloso presente in veicoli come ad es. i sistemi di raffreddamento reefer devono essere conformi alle

norme e regolamenti ambientali consentiti per l’esportazione – lo spedizioniere deve fornire una dichiarazione in cui il tipo

di gas è dichiarato per consentire la verifica o per fornire il certificato per la pulizia al momento della consegna a TML

I camion/rimorchi frigoriferi dovranno avere un certificato di pulizia da un’impresa di pulizie autorizzata in caso di raffreddamento

il liquido non può essere esportato in base alle norme e ai regolamenti ambientali, questo non deve essere

confuso come carico pericoloso.

Per motivi di sicurezza, i camion cisterna/rimorchi cisterna usati possono essere stivati solo sul ponte di coperta

RESPONSABILITÀ

I terminal potrebbero non consentire la consegna dei veicoli se non in linea con queste linee guida. Indipendentemente dal fatto che

la consegna della merce viene accettata nei nostri terminal e/o la Linea accetta il carico dei veicoli il

il mittente rimane responsabile per qualsiasi conseguenza/responsabilità/costi aggiuntivi che potrebbero derivare

dalla non conformità a, e non solo, queste linee guida e/o i termini e le condizioni di

Polizza di carico del gruppo dei proprietari.

È decisione definitiva del Capitano della nave accettare il carico a bordo. Il capitano può rifiutare qualsiasi carico da

in fase di carico se ritenuto non conforme alle normative internazionali/linee guida del vettore e/o

inadatto alla navigazione/non sicuro.

Tutti i costi/movimentazione extra/formalità relativi al carico rifiutato al momento del carico, inclusi eventuali successivi

le azioni necessarie per rendere il carico idoneo alla navigazione saranno a carico dello spedizioniere

ULTERIORI SPECIFICHE SULLA POLITICA DEI VEICOLI A CARICO:

 

1. Auto/piccoli furgoni (nessun cambio):

• In questa categoria di veicoli di auto e piccoli furgoni non è consentito il sottocarico in tutti i tipi di auto e piccoli furgoni – gli unici articoli consentiti sono gli articoli inerenti al veicolo (1 x ruota di scorta/stampelle/piccolo set di attrezzi/estintore/avvertimento fluo giubbotto/segni)

 

2. Furgoni grandi (nessuna modifica):

• In questa categoria di veicoli non è consentito il sottocarico indipendentemente dal fatto che il veicolo disponga di un vano di carico – gli unici articoli consentiti sono gli articoli inerenti al veicolo (1 x ruota di scorta/stampelle/piccolo set di attrezzi/estintore/giubbotto di segnalazione fluo / segni)

 

3. Camion/Roro:

• In questa categoria di veicoli non è consentito il sottocarico indipendentemente dal fatto che il veicolo abbia un vano di carico sia chiuso (es. furgone, rimorchio telonato) o aperto (es. rimorchio pianale, ribaltabile) – gli unici oggetti ammessi sono quelli inerenti il veicolo (1-2 ruota(e) di scorta/piccolo set di attrezzi/estintore/giubbotto di avvertimento/segnaletica) e/o per lo scopo di utilizzo previsto (ad es. manichette dell’acqua dei camion dei pompieri – benna/braccia per attrezzature per la costruzione di strade – forche per il carico attrezzature per la movimentazione, ecc.)

L’UNICO carico ammissibile e consentito da impilare all’interno o sopra è costituito da veicoli completamente assemblati insieme ad accessori limitati inerenti a questi veicoli come già dettagliato sopra nei punti 1/2/3.

È consentito che i veicoli accatastati abbiano le ruote smontate/rimosse e altre parti (ad es. diffusore aerodinamico/spoiler) che devono essere impilate/fissate e fissate in modo idoneo alla navigazione sopra il veicolo.

IMPORTANTE che i veicoli accatastati non contengano sottocarico e dovranno avere la batteria scollegata (come da Procedura Grimaldi) e il serbatoio del carburante vuoto.

 

Non ci sono modifiche alle modalità esistenti per i veicoli passeggeri come autobus, pullman dove non è consentito il carico supplementare.

3. Osservazioni generali

• Qualsiasi carico deve essere riciclato in linea con i porti, le norme e i regolamenti ambientali locali e/o internazionali prima dell’ingresso al terminal

• Tutti i veicoli nei compartimenti di carico (e gli accessori limitati come dettagliato) devono essere ispezionabili in modo sicuro – impilati in modo sicuro/a prova di mare/legati e fissati e conformi a tutte le norme e regolamenti vigenti in materia di sicurezza/marittimi/ambientali